Benessere per il corpo e per la mente

La coppettazione o cupping therapy è una terapia che apporta svariati vantaggi: dal benessere interiore al rilassamento muscolare, dal miglioramento della circolazione all’eliminazione delle tossine.

Così i benefici sono molteplici ed è utile per la cura della persona (riduzione cellulite), per chi pratica sport (rilassamento muscolare e tonificazione) e per il benessere personale (combatte depressione, stress, insonnia).

Coppettazione in Campania

Cupping di Lina Napolitano propone i servizi di Coppettazione, Massaggi e Massoterapia presso la propria sede a Nola ed in diversi centri estetici e di bellezza in tutta la Campania (Napoli, Caserta, Avellino, Benevento, Salerno).

Richiedi maggiori info nella sezione Contatti o compila in box a destra!

Scopri i vantaggi della Coppettazione – Cupping Therapy:

per il corpo

per il corpo

combatte la cellulite, tonifica la pelle

per lo sport

per lo sport

rilassamento e tonificazione muscolare

per la mente

per la mente

combatte depressione, stress, insonnia

La coppettazione nella storia

La vacuum terapia meglio conosciuta come coppettazione o cupping ha un’antica tradizione e viene ricordata nella storia della medicina come uno dei metodi curativi più efficaci fin dalla sua comparsa che si fa risalire al XV secolo a. c.

Affascinante è apprendere l’origine di questo straordinario metodo attraverso alcuni monumenti storici. Una delle prime tracce dell’esistenza e dell’uso delle coppette lo ritroviamo in un bassorilievo, di notevole interesse storico-scientifico, ritrovato nel tempio egiziano di Kôm Ombo (ca. 100 a. C.).

Coppette realizzate in bronzo, corno e vetro utilizzate successivamente anche da Greci e dai Romani. Questi ultimi in particolare associavano la coppettazione alla tecnica del salasso. I medici romani li ritenevano efficaci ad aspirare vari tipi di veleni, spesso a beneficiarne erano i Gladiatori per curare le ferite o per alleviare i dolori della battaglia.

Troviamo notizie della coppettazione fin anche nella storia degli aborigeni americani ed australiani, utilizzate in riti magici che secondo la loro cultura e tradizione aiutava ad espellere lo spirito delle malattie.

Nei paesi orientali come la Cina, ritroviamo infine tracce dell’uso della coppettazione, con strumenti rudimentali come le tazzine da thè o le canne di bambù, sin dal XV secolo.

La storia della coppettazione è lunga e vasta, si è diffusa tra vari popoli e culture nel tempo, a dimostrazione della sua grande efficacia.

kom-ombo-cupping
Cupping - Coppettazione

La coppettazione oggi

La cupping therapy oggi è associata alla massoterapia, essa è efficace nei flussi energetici, ed aiuta a ristabilire l’equilibrio funzionale del corpo.

Questa tecnica viene applicata principalmente per la cura di disturbi reumatici, respiratori, per combattere depressione, ansia e insonnia. (cellulite, sport)

Gli effetti della coppettazione

Generale:

  • miglioramento della funzione circolatoria
  • miglioramento dell’attivazione metabolica

Locale:

  • riduzione del dolore
  • rilassamento muscolare

Questi trattamenti hanno come obbiettivo l’azione antitossica, intensificando la secrezione delle ghiandole sudorifere e sebacee. Con queste tecniche si ottiene inoltre, un incremento della circolazione sanguigna del 400% e un incremento della produzione di collagene del 130%.

Tipologie di coppettazione

coppettazione a caldo:

si esegue mediante coppette di vetro all’interno della quale viene accesa una “fiammella” che scalda l’aria all’interno della stessa e viene appoggiata sulla cute; il conseguente raffreddamento dell’aria interna crea una diminuzione del volume dell’aria che avrà un effetto aspirante sulla pelle.

coppettazione a freddo:

si esegue mediante delle piccole “campane” di vetro o di plastica, dotate di una valvola posta al suo apice alla quale si può applicare un pallone di gomma, per generare un effetto aspirante più lento e dolce, oppure una sorta di “pompa” che permette di regolare l’intensità.

Coppettazione - Cupping Therapy

Tecniche di coppettazione

statiche:

le coppette restano ferme i determinati punti, scelti ad esempio lungo i meridiani dell’agopuntura cinese; per un’azione riflessa sui punti maggiormente dolenti alleviando da algie e contratture.

dinamiche:

viene prima cosparsa la zona da trattare con olio per massaggio per favorire lo scorrimento delle coppette, che verranno manovrate con una direzione che andrà dall’alto verso il basso fino ad ottenere un leggero arrossamento della cute dovuta ad un maggiore afflusso di sangue, tecnica utile a combattere stati di ansia, depressione o per problemi di insonnia ed ipertensione.

Un’azione di scorrimento di senso opposto, cioè dal basso verso l’alto, è utile invece per il drenaggio dei fluidi e l’eliminazione delle tossine.

La coppettazione infine è utile anche per le sindromi da freddo e da umidità; da ottimi risultati nelle affezioni dell’apparato respiratorio, come bronchiti e asma.

Chi sono

Lina Napolitano - Cupping Nola

Carmela Napolitano

Ha maturato la sua esperienza negli agli anni, conseguendo numerosi corsi di formazione, specializzandosi nel campo della terapia della coppettazione (cupping therapy). Oggi collabora con diversi centri estetici e di bellezza sia come massaggiatrice che come docente specializzata.